Nel prossimo weekend si svolgeranno le elezioni per il nuovo presidente e il nuovo Comitato Centrale, in carica nel triennio 2018-2020.

Le elezioni si terranno infatti tra pochi giorni. Seggi aperti il prossimo weekend, sabato 20, domenica 21 e lunedì 22. Per la serata di lunedì è previsto lo spoglio delle schede dell’Albo degli odontoiatri, mentre per la Fnomceo i risultati dovrebbero arrivare nella giornata di martedì 23.

Al centro del programma presentato da Anelli c’è l’autonomia del medico, contro il tentativo di trasformarlo in un tecnico della salute, l’evoluzione del Ssn in direzione di un sistema misto, che abbia al centro gli obiettivi di salute, piuttosto che la sola logica di aziendalizzazione.

Sono dieci le priorità che dovrà affrontare nel corso del suo mandato: temi etici e il rinnovamento del Codice deontologico; il ruolo degli Ordini, a partire dai decreti attuativi del ddl Lorenzin; la gestione del rischio clinico, con la vigilanza sui decreti delegati della legge Gelli-Bianco; lo sviluppo del rapporto tra Fnomceo e Ordini provinciali; finanziamento adeguato del Ssn; formazione dei giovani medici nelle strutture del Ssn (teaching hospital e reti di cure primarie); ammodernamento e semplificazione dell’Ecm; sicurezza degli operatori; governo clinico a contrastare la burocrazia; una più forte comunicazione che costituisca un ponte tra la professione medica e i cittadini.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione